Man Ray universale, a Vienna. Le immagini in anteprima della mostra al Kunstforum

Man Ray (1890-1976)
Noire et Blanche, 1926

Eclettico e infaticabile sperimentatore. Non solo fotografo, ma artista universale e trasversale. Man Ray (1890-1976), sbarca nel cuore di Vienna con le sue invenzioni -solarizzazioni e rayografie- e non solo: dipinti, fotografie, disegni, oggetti, lavori su carta, collages, assemblaggi e film sperimentali. Decenni di esplorazione ironica e originale di media e tecniche più disparate, raccolte al Kunstforum. Una selezione di duecento opere provenienti da mezzo mondo per una panoramica completa, curata dalla giovane austriaca Lisa Ortner-Krei, sull’artista di Philadelphia, al secolo Emmanuel Radnitzky.

Man Ray mostra Kunstforum Vienna