Obama al museo, Trump all’inferno per i tagli ai finanziamenti per le arti

Barack Obama con il ritratto di Kehinde Wiley

La National Portrait Gallery di Washington presenta i ritratti dell’ex presidente e signora. Trump criticato per i tagli e la prospettata chiusura del National Endowments for the Arts and Humanities

Se nel gradimento degli americani Barack Obama resta saldamente davanti a Donald Trump, anche nei rapporti con il mondo dell’arte l’ex presidente gode di un apprezzamento decisamente superiore rispetto all’attuale inquilino della Casa Bianca. In questi giorni peraltro due eventi sembrano marcare ancor più fortemente i divari: amplificati da un’attenzione dei media che – anche quella – resta alquanto favorevole all’avvocato di Chicago.